Ciro e Fabio dei The Jackal fanno una rivelazione sconcertante: "The Floor-Ne rimarrà solo uno?"

Rai 2 si prepara ad accogliere una novità nel suo palinsesto: un nuovo quiz show dal titolo The Floor-Ne, There Will Only Be One. A condurlo due volti noti della comicità italiana, Ciro Priello e Fabio Balsamo dei The Jackal. Ma cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo format?

Il nuovo anno segnerà un cambiamento significativo nel palinsesto televisivo di Rai. Tra le novità più attese, troveremo il quiz show The Floor-Ne, There Will Only Be One, che avrà il suo debutto il 2 gennaio in prima serata su Rai 2. A condurre il programma ci saranno Ciro Priello e Fabio Balsamo, membri del famoso gruppo comico The Jackal, come riportato da Davide Maggio sul suo sito web.

The Floor-Ne, There Will Only Be One: il nuovo format

Il duo porterà in televisione un nuovo format internazionale. Nel gioco, 100 concorrenti si sfideranno su un pavimento a LED disposto come una scacchiera. Il gioco consiste nel rispondere a domande di cultura generale per conquistare le caselle adiacenti e eliminare l'avversario scelto per la sfida. Ogni casella rappresenta un campo di conoscenza e, man mano che il gioco procede, la posta in gioco aumenta. Alla fine, resterà in gioco un solo concorrente con il montepremi accumulato fino a quel punto, che dovrà cercare di vincerlo tutto.

Il programma, come già accennato, andrà in onda a partire dal 2 gennaio e proseguirà per sei puntate in prima serata fino al 30 gennaio. Tuttavia, la seconda puntata sarà già trasmessa il 4 gennaio. Questo nuovo game show potrebbe rilanciare gli ascolti di Rai Due, che fino ad ora hanno risentito di un calo. Il format, completamente nuovo e internazionale, sta riscuotendo un certo successo. La versione originale del programma arriva dai Paesi Bassi, dove è in onda da gennaio dello scorso anno. Ha debuttato in televisione spagnola a settembre e inizierà anche in Francia il 30 dicembre. Nel 2024, sarà trasmesso non solo in Italia, ma anche in America, Argentina, Germania, Ungheria, Romania e Ucraina.

Ciro Priello e Fabio Balsamo: una coppia vincente

Ciro Priello e Fabio Balsamo non sono solo comici e conduttori di talento, ma anche amici. Il loro forte legame è probabilmente il motivo per cui spesso vengono scelti per condurre programmi insieme. Dal 2 gennaio, il duo presenterà il quiz show The Floor-Ne, There Will Only Be One. Ma questa non è la loro prima esperienza alla conduzione di un quiz show. Infatti, per due stagioni, dal 2022 al 2023, hanno condotto un programma ottenendo un discreto successo in termini di ascolti. Probabilmente, la speranza degli esecutivi di Rai Due è che i due conduttori riescano a fare lo stesso con il nuovo format. Riusciranno nel loro intento? Dovremo aspettare il debutto per scoprirlo.

The Floor-Ne, There Will Only Be One promette di essere una scommessa interessante per Rai 2, che cerca di rilanciare il proprio palinsesto. Ciro Priello e Fabio Balsamo dei The Jackal sono due conduttori simpatici e talentuosi, che hanno già dimostrato di saper intrattenere il pubblico in passato. Sarà interessante vedere come si adatteranno a questo nuovo format e se riusciranno a conquistare il pubblico. Personalmente, sono curioso di scoprire come funzionerà il gioco e se i concorrenti riusciranno a superare le sfide proposte. E voi, cosa ne pensate di questo nuovo quiz? Siete curiosi di vederlo?

Ciro e Fabio dei The Jackal fanno una rivelazione sconcertante:
Ciro e Fabio dei The Jackal fanno una rivelazione sconcertante: "The Floor-Ne rimarrà solo uno?"


"La cultura è l'arma con la quale si può cambiare il mondo", sosteneva Nelson Mandela. E forse è proprio con questo spirito che Ciro Priello e Fabio Balsamo si apprestano a conquistare il palinsesto di Rai 2 con "The Floor - Ne rimarrà solo uno". L'idea di un quiz che unisce cultura generale e strategia è un lampo di genialità in un panorama televisivo spesso troppo incline a riproporre format stanchi e privi di stimoli intellettuali. La scelta di affidare la conduzione a due volti noti del web e della comicità, già collaudati nel ruolo di conduttori, potrebbe rivelarsi un doppio colpo da maestro: da un lato si rinnova l'offerta culturale, dall'altro si scommette su un duo che ha dimostrato di saper creare quell'alchimia indispensabile per tenere incollati allo schermo. Riusciranno i The Jackal a risollevare le sorti di Rai due? La sfida è aperta, e il pubblico attende con curiosità. Nel frattempo, possiamo riflettere su quanto sia prezioso un intrattenimento che incoraggi la conoscenza e l'ingegno, in un'epoca in cui queste qualità sembrano essere sempre più rare e preziose.

Lascia un commento