Fiorello svela il segreto di Amadeus: "Pubblicità occulta? Non capisce neanche l'inglese"

L'edizione di Sanremo 2024 ha avuto la sua dose di polemiche, ma Fiorello non ha esitato a difendere l'amico e conduttore Amadeus. La questione delle scarpe di John Travolta ha acceso il dibattito, ma Fiorello ha una risposta pronta: Amadeus "non sa manco l'inglese"! Scopriamo insieme perché.

Fiorello scherza su Amadeus

Durante la recente puntata di Viva Rai2 Viva Sanremo, l'irriverente Fiorello ha dedicato un po' di tempo per commentare le polemiche che hanno acceso la kermesse musicale. La controversia riguardava nientemeno che le scarpe di John Travolta, accusato di fare pubblicità occulta a un noto marchio di calzature. Ma Fiorello, con la sua inconfondibile ironia, ha difeso l'amico Amadeus, sostenendo che non poteva essere d'accordo con lo sponsor perché "non sa manco l'inglese".

Il commento ironico di Fiorello

Secondo Fiorello, Amadeus pronuncia frasi a caso e conosce solo i titoli delle canzoni. Se vede una donna triste, automaticamente le dice "No woman no cry". Nonostante abbia ammesso che la gag è stata un fallimento, Fiorello ha più volte sottolineato che John Travolta era a conoscenza di tutto.

La polemica infiamma Sanremo 2024

La polemica ha infiammato Sanremo 2024, che fino a quel momento aveva ricevuto solo commenti positivi. Ma Fiorello ha commentato: "Prima di quella cosa che abbiamo fatto ieri, in questo Sanremo non stava accadendo nulla. Prima non c'era niente. Io e Amadeus siamo un'arma di distrazione di massa".

Rosario evita di pronunciare il nome di John Travolta

Durante la discussione sulla gag, Rosario non ha voluto pronunciare il nome di John Travolta e ha detto: "Quello che non nomino più".

Russell Crowe incanta l'Ariston

Ma se la presenza di John Travolta a Sanremo 2024 non è stata una mossa tanto riuscita, lo stesso non si può dire per quella di Russell Crowe, ospite della serata. L'attore non solo ha incantato l'Ariston con una performance inaspettata e sorprendente che ha mostrato il suo lato da cantante, ma si è anche divertito con Teresa Mannino. E la battuta che ha fatto sul collega John Travolta sta già spopolando sul web.

Fiorello ammette il suo momento preferito

Fiorello, entusiasta, ha ammesso che uno dei suoi momenti preferiti è stato quando Russell Crowe ha "percu*tato John Travolta".

Fiorello difende Amadeus e minimizza la polemica

In ogni caso, Fiorello ha difeso Amadeus e ha sostenuto che la polemica sulle scarpe di John Travolta è solo un rumor. Come sempre, è importante verificare le fonti e prendere le distanze da accuse o confessioni che potrebbero essere solo voci di corridoio. Ma una cosa è certa: Sanremo 2024 non smette mai di sorprenderci!

Così, mentre le polemiche continuano, Fiorello e Amadeus continuano a essere il cuore pulsante di Sanremo, portando vivacità e divertimento al festival. Cosa ne pensate delle polemiche riguardo alle scarpe di Travolta e delle reazioni di Fiorello e Amadeus?

Fiorello svela il segreto di Amadeus:
Fiorello svela il segreto di Amadeus: "Pubblicità occulta? Non capisce neanche l'inglese"


"La satira è l'arma più efficace contro il potere: il potere non sa come affrontarla", sosteneva il grande scrittore e giornalista italiano Indro Montanelli. E chi, se non Fiorello, può incarnare al meglio questa massima nel panorama televisivo italiano? Nella sua ultima sortita a "Viva Rai2", lo showman ha dimostrato ancora una volta come l'ironia possa essere un veicolo potente per smorzare le polemiche e portare leggerezza anche nelle situazioni più tese. La difesa scherzosa dell'amico Amadeus, accusato di pubblicità occulta durante il Festival di Sanremo 2024, rivela una verità più profonda: la spontaneità e l'imprevedibilità sono spesso le migliori alleate dell'entertainment. Eppure, mentre la battuta su Travolta diventa virale, non possiamo non chiederci se il confine tra spettacolo e pubblicità stia diventando sempre più labile. In un'epoca in cui l'influenza dei brand si fa sentire anche sui palchi più prestigiosi, la sagacia di un artista come Fiorello ci ricorda che il sorriso può essere una potente lente attraverso la quale osservare e, forse, comprendere meglio la realtà che ci circonda.

Lascia un commento